Piazzola sul Brenta, Padova

Piazzola compare nei primi documenti nel XIII secolo con i termini di Placeola – Placiola – Placjola, che possono riferirsi ad un’area campestre priva di vegetazione (Placea). Nel XIV secolo si affermano i Da Carrara, Signori di Padova e nel XV secolo i veneziani Contarini. In questo periodo, in località al tempo chiamata Isola di Carturo, nasce Andrea Mantegna (1431-1506), sommo artista della pittura rinascimentale. Ai Contarini è legata la costruzione della magnifica Villa al centro del paese, destinata ad ospitare sontuose feste barocche all’insegna della musica e del teatro.

La proprietà dei Contarini passa nel 1852 ai Camerini, famiglia della borghesia terriera, che tra XIX-XX secolo si fa promotrice di un innovativo sviluppo urbanistico-industriale del paese.

Oltre al capoluogo, la città si compone di cinque frazioni: Carturo, Isola Mantegna, Presina, Tremignon e Vaccarino.

Villa-Contarini-foto-di-Daniel-Rossi

Villa Contarini – Fondazione G.E. Ghirardi

Dimora veneziana di probabile impianto palladiano trasformata nel Seicento in una lussuosa residenza barocca, con vasto parco di fine Ottocento.

Luogo pubblico visitabile con guide interne

Logge-palladiane-e-piazza-Paolo-Camerini-foto-di-Daniel-Rossi

Logge palladiane e Piazza Paolo Camerini

Emiciclo porticato di fine Seicento con funzione di foresteria per gli ospiti delle feste barocche in Villa.

Terrazza accessibile tramite scalinata

Loco-delle-Vergini-foto-di-Daniel-Rossi

Loco delle Vergini

Complesso edilizio del Seicento a forma di chiostro che ospitava un collegio musicale femminile.

Cortile visitabile (accesso dalle Logge Palladiane)

Oratorio-di-San-Benigno-foto-di-Daniel-Rossi

Oratorio di San Benigno

Tempietto neoclassico a pianta centrale dell’architetto Tommaso Temanza, attualmente di proprietà della parrocchia di Piazzola.

Luogo di culto – aperto il venerdì dalle 8:00 alle 10:00

Ex-jutificio-foto-di-Daniel-Rossi

Ex Jutificio

Area industriale di fine Ottocento per la lavorazione della juta, riqualificata negli anni Duemila con funzione residenziale e commerciale.

La Sala della Filatura viene aperta in occasione di eventi

Ex-Stazione-ferroviaria-foto-di-Daniel-Rossi

Ex Stazione ferroviaria

Edificio liberty del 1923 costruito perpendicolarmente ai binari della linea ferroviaria Padova-Piazzola-Carmignano di Brenta, dismessa nel 1959.

Edificio privato visibile da Piazza IV Novembre

Ex-Casa-del-Fascio-foto-di-Daniel-Rossi

Ex Casa del fascio

Sede dislocata del Partito Nazionale Fascista realizzata tra il 1939 e il 1948 su progetto di Quirino De Giorgio.

Luogo pubblico, attualmente sede di esercizi commerciali e della Biblioteca comunale “Centro Culturale A. Mantegna”

Treviso-Ostiglia-ciclopedonale-foto-di-Daniel-Rossi

Treviso – Ostiglia

Percorso ciclopedonale costruito su un ex tracciato ferroviario militare della prima metà del XX secolo.

eKta ha organizzato in questi anni passeggiate e ospitato mostre fotografico – storiche relative alla ciclopedonale. 

Quello che negli anni settanta fu luogo di devastazione e scavi, ora è diventato un paesaggio rinaturalizzato, con diversi laghetti e arginature con il vicino alveo della Brenta. Vi sono diversi tratti molto suggestivi, specie sopra gli alberati argini e nel fondo delle golene. L'area si estende fino al Ponte di Carturo, ma prosegue anche oltre sull'alveo per Grantorto e Carmignano. Si raggiunge facilmente seguendo le diverse indicazioni presenti sia nel centro abitato come anche lungo la strada per Carmignano di Brenta e si presta ad interessanti escursioni e scampagnate, sia in bicicletta che a piedi.

Area naturalistica del Fiume Brenta

Itinerario con suggestivi percorsi da fare a piedi, in bicicletta e a cavallo, interessanti anche per gli appassionati di fotografia.

Light Camera, gruppo di fotografia di eKta, ha dedicato nel 2018 una mostra al fiume Brenta dal titolo “La Brenta – Riflessi di un fiume storico”

Villa-la-colombina-foto-di-Daniel-Rossi

Villa La Colombina

Corte rustica del XVI secolo con cinta muraria, torre colombara e porticato settecentesco.

Edificio privato

Monumento-ad-Andrea-Mantegna-foto-di-Daniel-Rossi

Monumento ad Andrea Mantegna

Stelo commemorativo del 1925 realizzato da Gildo De Lorenzi a Isola Mantegna, località natale dell’artista rinascimentale.

Fino al 1963 la frazione piazzolese, a circa 6 km dal capoluogo, si chiamava Isola di Carturo

Villa-Paccagnella-foto-di-Daniel-Rossi

Villa Paccagnella

Edificio del XVI secolo di impronta palladiana a tre piani con ampia scalinata, pronao e annesso porticato.

Edificio privato

Oratorio-di-Santa-Colomba-foto-di-Daniel-Rossi

Oratorio di Santa Colomba

Rifacimento ottocentesco di una pieve rurale medievale dedicata al monaco benedettino San Colombano.

Luogo di culto

Villa-Trieste-foto-di-Daniel-Rossi

Villa Trieste

Dimora cinquecentesca restaurata tra Settecento e Ottocento, con parco romantico progettato da Giuseppe Jappelli.

Edificio privato

Condividi su:
© 2020 eKta aps - Cod. Fisc. 92205850289